Sign in / Join

Gli Stati Uniti salutano il bilancio delle Nazioni Unite come “passo nella giusta direzione”

Ⓒ AFP/File – KENA BETANCUR – | L’ambasciatore degli Stati Uniti presso l’ONU Nikki Haley ha salutato il taglio di $ 285 milioni nel bilancio principale dell’organizzazione internazionale

Gli Stati Uniti hanno applaudito domenica un taglio di $ 285 milioni nel budget delle Nazioni Unite, dicendo che è stato “un grande passo nella giusta direzione”.

L’Assemblea Generale ha adottato un budget di $ 5,396 miliardi per il 2018-2019, leggermente inferiore ai $ 5,4 miliardi richiesti dal Segretario Generale delle Nazioni Unite Antonio Guterres.

Gli Stati Uniti sono di gran lunga il più grande contributore al bilancio delle Nazioni Unite, fornendo il 22% del bilancio principale.

L’ambasciatore statunitense Nikki Haley ha dichiarato in una dichiarazione che “l’inefficienza e la spesa eccessiva” presso il corpo del mondo erano “ben noti”.

Haley ha detto che i negoziati sul budget hanno generato diversi “successi” con tagli finanziari e una riduzione delle “funzioni di supporto e gestione” dell’ONU.

“Non lasceremo più approfittare della generosità del popolo americano o rimanere senza controllo”, ha detto.

“Questa riduzione storica della spesa – oltre a molti altri passi verso un’ONU più efficiente e responsabile – è un grande passo nella giusta direzione”.

“Anche se siamo soddisfatti dei risultati dei negoziati di bilancio di quest’anno, possiamo essere certi che continueremo a cercare modi per aumentare l’efficienza delle Nazioni Unite tutelando i nostri interessi”, ha aggiunto.

Il bilancio operativo delle Nazioni Unite è separato dal suo bilancio per il mantenimento della pace, che è stato ridotto di $ 600 milioni quest’anno sotto la pressione dell’amministrazione del presidente degli Stati Uniti Donald Trump.

La spinta per tagli più profondi arriva mentre Guterres sta cercando di costruire il sostegno per i suoi piani per la riforma della burocrazia delle Nazioni Unite.

La proposta di bilancio di Guterres è stata di $ 200 milioni al di sotto del budget biennale 2016-2017.

Durante una riunione tenutasi a margine del dibattito annuale dell’Assemblea Generale a settembre, Trump ha affermato che le Nazioni Unite non sono riuscite a raggiungere il “pieno potenziale a causa della burocrazia e della cattiva gestione”.

“Non stiamo vedendo i risultati in linea con questo investimento”, ha detto.

La scorsa settimana, Trump ha minacciato di tagliare i finanziamenti ai paesi che hanno sostenuto una risoluzione delle Nazioni Unite che ha respinto la sua decisione di riconoscere Gerusalemme come capitale di Israele.

Termini di servizio