Sign in / Join

L’OMC avverte che il protezionismo minaccia una forte previsione di crescita commerciale

Ⓒ AFP/File – ROBYN BECK – | Il WTO prevede una crescita del 4,4% nel volume degli scambi globali quest’anno e un’espansione più moderata del 4% nel 2019

L’Organizzazione mondiale del commercio ha dichiarato giovedì che si aspetta una forte crescita commerciale entro quest’anno e il prossimo, ma ha avvertito che i progressi sarebbero “indeboliti” se i governi attuassero misure protezionistiche minacciate.

Il WTO prevede una crescita del 4,4% del volume degli scambi quest’anno e un’espansione più moderata del 4% nel 2019.

Ma il direttore generale del corpo, Roberto Azevedo, ha ammonito che “questo importante progresso potrebbe essere rapidamente minato se i governi ricorrono a politiche commerciali restrittive, specialmente in un processo tit-to-tat che potrebbe portare a un’escalation ingestibile”.

“Un ciclo di ritorsioni è l’ultima cosa di cui l’economia mondiale ha bisogno”, ha aggiunto in una nota.

L’anno scorso ha visto l’aumento più robusto dell’espansione del volume degli scambi dal 2011, sollevando la speranza che l’economia mondiale fosse finalmente sulla buona strada per la ripresa dopo la crisi finanziaria.

Nelle sue ultime previsioni, l’OMC ha affermato che i rischi “sembravano essere più equilibrati che mai dalla crisi finanziaria”, ma hanno notato che l’incertezza stava aumentando nuovamente.

L’entità di eventuali misure protezionistiche che saranno attuate dalle principali economie mondiali rimane incerta.

L’amministrazione del presidente degli Stati Uniti Donald Trump ha annunciato tariffe su acciaio e alluminio e ha preso di mira la Cina per ulteriori dazi punitivi del 25% su quasi $ 50 miliardi di beni per il suo presunto furto di proprietà intellettuale degli Stati Uniti.

La Cina ha promesso di difendersi attraverso una serie di misure reciproche.

Azevedo ha ribadito il suo invito alle nazioni a cercare di risolvere le loro controversie attraverso il sistema multilaterale, invece che attraverso i contrasti faccia a faccia.

“I pressanti problemi commerciali che affliggono i membri dell’OMC (sono) meglio affrontati attraverso l’azione collettiva”, ha affermato.

“Esorto i governi a mostrare moderazione e risolvere le loro differenze attraverso il dialogo e un serio impegno”.

Termini di servizio